sabato 05 dicembre 2020
La seconda cittą pił grande della Spagna: Barcellona.
 La seconda cittą pił grande della Spagna: Barcellona.


Una città dall'architettura mozzafiato, vanta musei di livello internazionale, strade e vicoli dove si respirano profumi e dai ritmi della Catalogna.

A Barcellona dimenticati dell'auto ed esplora la città con i mezzi pubblici come la metropolitana e autobus oppure noleggire una bicicletta. Se ami fare lunghe passeggiate prepara scarpe comode questa città è l'ideale per lunghe camminate, assaporando paesaggi, suoni e sapori.

Cosa vedere a Barcellona?

- Las Ramblas, il cuore della città percorrendo verso nord il viale principale fino a piazza Placa de Catalunya e proseguendo fino al porto lungo i marciapiedi troverai negozi, bancarelle e ristoranti tipici.
- Il quartiere Gotico, a nord di Las Ramblas, troverai la famosa Cattedrale di Sant'Eulalia, costruita nel XIV secolo, che ospita i resti della santa patrona della città.
- La cima di Montjuic, imponente collina delle attrazioni turistiche vicina al centro della città, raggiungibile con la funicolare qui puoi rinfrescati alla Font Magica, accanto al Palau National neo-barocco, prima di ammirare l'arte e la cucina del Poble Espanyol.
Edifici stravaganti di Gaudi da non perdere assolutamente la Casa Vicens, la Sagrada Familia e il Parco Güell con la splendida terrazza a mosaico, da cui è possibile ammirare una veduta della città e del porto.
- I musei, Barcellona ne ospita più di 50 musei. Se sei un amante dell'arte non puoi le opere giovanili del più grande artista della Spagna al Picasso Museum, quindi salpare per il Museu Maritim, situato negli storici cantieri navali del XIV secolo.
- Acquario di Barcellona dove puoi provare la vita sotto il mare.

Dove dormire a Barcellona?

Ecco i 10 migliori hotel a Barcelona (spagna) consigliati dai viaggiatori:


24-03-2017 11:20:09 - Riproduzione riservata
Letto: 578 volte

Booking.com
Ciccina.it®  è una realizzazione Art Design
Tutti i diritti riservati.