sabato 07 dicembre 2019
74° Fiera del Levante a Bari dal 11 al 19 settembre 2010 - Fiera Campionaria Internazionale
Questo evento è TERMINATO
Letto: 6931 volte
 74° Fiera del Levante a Bari dal 11 al 19 settembre 2010 - Fiera Campionaria Internazionale

La riconferma dei Saloni specializzati e della Galleria delle Nazioni, una ricca partecipazione di Paesi esteri e un articolato programma di eventi culturali: si presenta così la 74esima edizione della Fiera del Levante, in programma a Bari dall’11 al 19 settembre.
Ancora una volta l’offerta espositiva non tradirà le aspettative dei tanti visitatori. Ad iniziare dal Salone dell’Arredamento, che proporrà un originale mix di tecnologia, design d’eccellenza, architettura d’interni, qualità e gusto made in Italy. Ritorna anche Edil Levante Abitare, con le ultime tecnologie innovative ed ecosostenibili e i maggiori produttori di infissi, pavimenti, rivestimenti, arredi, piscine, pannelli solari.
Confermato l’appuntamento con Motus, il Salone delle auto, delle moto e degli accessori che riserverà anche uno spazio al caravanning e al campeggio. Agrimed punta a proseguire nel solco tracciato con successo nelle ultime quattro edizioni con l’obiettivo di promuovere e valorizzare la grande varietà dei patrimoni agroalimentari italiani. Business Centre costituisce, invece, un momento di incontro ideale per tutti gli enti pubblici e privati, le compagnie di assicurazione, gli istituti di credito, il settore finanziario e in generale per tutti coloro che a vario titolo forniscono servizi reali alle imprese e alle famiglie. Immancabile la sezione dedicata ai Beni di Consumo - con stand di abbigliamento, pellicceria, pelletteria, artigianato tipico, articoli da regalo, gastronomia – mentre debutta uno spazio riservato esclusivamente al settore immobiliare.
Particolarmente cospicuo il numero di espositori che affolleranno la Galleria delle Nazioni. Al gradito ritorno della Camera di Commercio italiana a Marsiglia (con un intero padiglione dedicato all’artigianato francese) e del Sud Australia si aggiungono le partecipazioni da Congo, Paesi Bassi, Palestina, Perù, Kenya, India, Senegal, Colombia, Nepal, Vietnam, Danimarca, Polonia, Tunisia, Ungheria, Marocco, Pakistan, Albania, Portogallo, Spagna, Russia, Bangladesh, Egitto, Bolivia, Zimbabwe, Repubblica Ceca, Indonesia, Ecuador, Siria, Thailandia, Nigeria. Alla Borsa degli Affari, invece, interverranno l’Associazione italo-georgiana, l’Autorità portuale di Durazzo, le Ambasciate di Kenya ed Estonia, l’Associazione Italia-Hong Kong, la Chamber of Economy of Montenegro e la Camera di Commercio italo-orientale. Inoltre tutti gli ambasciatori e i consiglieri commerciali sono stati invitati alla cerimonia inaugurale della Campionaria, in programma sabato 11 settembre.
Ma il nuovo corso della Fiera passa anche attraverso la cultura e, dopo il successo della prima edizione, si rinnova l’appuntamento con È qui la musica, curato e promosso dal critico Carlo Gentile. Seminari, concerti, convegni, workshop e mostre allieteranno il pubblico della Campionaria. Tra le novità un rock contest aperto a cover band pugliesi e nazionali che porterà ad una finale a tre e alla nomina di un vincitore (da parte di una giuria di giornalisti ed esperti) che potrà incidere gratuitamente un cd su etichetta Interbang Records. Già dai primi giorni di agosto si snoderà lungo le principali località baresi, brindisine e leccesi un flash mob on the road a bordo di un furgoncino Volkswagen T2 che raccoglierà le iscrizioni e distribuirà materiale informativo sul resto della rassegna.
Non mancherà la partecipazione dei Conservatori di Bari, Monopoli, Foggia e Lecce, di associazioni musicali, scuole di musica, case editrici e discografiche (che potranno proporre loro artisti o progetti). In calendario anche una mostra-mercato con dischi in vinile, il Festival Musica Antica del Mediterraneo-Mousikè dedicato ai liuti e un omaggio a Jimi Hendrix mentre il “Caffè Musicale Lelio Luttazzi” proporrà concerti e servizi di ristorazione. Tra i convegni quello dal tema "Enti Lirici, Fondazioni e Territorio" per la prima volta in Italia riunirà Sovrintendenti, Presidenti e Istituzioni per confrontarsi sul presente e futuro del comparto lirico-sinfonico italiano.
Da segnalare, infine, il ritorno di Spazio aperto all’arte (curato da Ester Milano) e la partecipazione di Enti e istituzioni come il Ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali, lo Stato generale della Difesa con le forze armate, il Corpo forestale dello Stato, l’Agenzia delle Entrate, l’Inail, Editalia, la Regione Puglia, le Province di Bari e della Bat, l’Unione delle Camere di Commercio di Puglia, Confindustria Bari, Amgas, Gas Natural, Banco di Napoli, Banca Popolare Pugliese, Banca Popolare di Bari. Immutato il costo del biglietto d’ingresso (6,50 euro).


Orari di apertura:
Sabato 11 (giorno inaugurale)
ore 15,00 - 21,30.

Dal Lunedì al Venerdì
Espositori: 8,30-20,30
Visitatori: 9,00-20,30

Sabato e Domenica
Espositori 8,00-21,30
Visitatori: 8,30-21,30

Ingressi:
Orientale
Agricoltura
Edilizia
via Verdi
San Francesco
Monumentale

Per maggior info visita il sito ufficiale della campionaria:




09-07-2010 20:40:51 - Riproduzione riservata
Scritto da: Staff Ciccina

Importante: L'evento riportato in questa pagina è stato reperito/fornito da ente pubblico o privato. Vi consigliamo di verificare date, orari e programmi, che potrebbero variare a discrezione degli organizzatori o a causa di maltempo, prima di mettervi in viaggio contattate i numeri di telefono degli organizzatori o visitante il sito ufficiale dell'evento.

Ciccina.it®  è una realizzazione Art Design
Tutti i diritti riservati.